top of page
Screenshot 2023-03-31 alle 09.01.46.png

PSICO-CORPOREO

 

Nell’approccio psico-corporeo la persona esplora la sua dimensione fisica, psichica, energetica e transpersonale.

L’esperienza psicofisica di unità e relazione è iscritta nel corpo, favorire la trasformazione delle tensioni attraverso l’espressione verbale e/o nel movimento facilita una riappropriazione consapevole delle parti di sé. Corpo ed emozioni sono indissolubilmente collegati, quindi così come alcune emozioni possono provocare cambiamenti corporei, è altresì vero il contrario, ossia attraverso il corpo è possibile accedere a contenuti emozionali ed esprimerli.

Grazie ad un insieme di strumenti e di tecniche corporee (come ad esempio: esercizi mirati di respirazione, ascolto del proprio corpo sia statico sia in movimento, rilassamenti e visualizzazioni guidate, meditazione), la persona può sviluppare una maggiore consapevolezza del proprio corpo, del proprio mondo emozionale e mentale, alfine di accedere ad un naturale benessere psico-fisico.

Alcune tecniche si basano sul sistema di Rio Abierto https://rioabierto.org.ar fondato da Maria Adele Palcos negli 50 a Buenos Aires in Argentina. La teoria Polivagale, elaborata agli inizi degli anni ’70, dal neurofisiologo americano Stephen Porges, ulteriormente completata dal lavoro di Deb Dana, completa ed arricchisce l’approccio al corpo.

I percorsi permettono di creare un nuovo equilibrio, al fine di sviluppare nuove modalità di contatto con il mondo interno ed esterno.

I Counsellor di CoSì con questo approccio:

Bernardo Ciddio Marina

COSI_CERCHI_COUNSELLOR.jpg
bottom of page